Larissa Iapichino fa lo stesso record della mamma Fiona May: 6,91, ha il pass per Tokio

Come mamma Fiona, anzi meglio: Larissa Iapichino fa la storia ad Ancona, saltando un clamoroso 6,91 nel lungo che eguaglia il record italiano indoor di sua mamma Fiona May, saltato nel 1998 a Valencia.

La misura, che vale anche per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo, vale alla saltatrice della Fiamme Gialle, nella prima giornata degli Assoluti indoor,  anche il record del mondo under 20 al coperto, che apparteneva alla leggenda tedesca Heike Drechsler con 6,88 dal 1983.

 

IL VIDEO DEL RECORD

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto