È morto Luca Ronconi, un grande del teatro italiano

È morto Luca Ronconi, uno dei grandi del teatro italiano. Luca Ronconi è stato un esponente dell’avanguardia teatrale e un grande innovaotre. Attore e regista, avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 8 marzo.

A quanto si apprende la morte potrebbe essere stata causata da un virus che il regista avrebbe contratto di recente e che avrebbe complicato la sua situazione di salute, già compromessa dalla dialisi.

Ronconi ebbe la direzione  del teatro di Roma e poi del Piccolo di Milano. Fantasioso, suscettibile, istrionico, sempre controcorrente era nato a Susa, in Tunisia, nel 1933. Inizia a lavorare come regista nel 1963, con la compagnia di Corrado Pani e Gianmaria Volonté, e negli anni successivi si fa notare come esponente dell’avanguardia teatrale, fino ad arrivare alla fama nel 1969 con l’Orlando furioso di Ariosto, nella versione di Edoardo Sanguineti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto