Gli 8 insoliti supercibi che fanno dimagrire

Fagioli neri

Un piatto di fagioli neri contiene ben 15 grammi di proteine non uno di grassi saturi. Si tratta, in pratica, della fonte di proteine più magra, meglio di una bistecca. Cercateli nei negozi di alimenti etnici.

 

Avena

L’avena è ricca di fibre, e una porzione a colazione (anche solo 5 grammi) aiuta a farne il pieno per tutta la giornata, per la gioia dell’intestino. Inoltre l’avena è considerato un alimento “amido-resistente”. Uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition ha dimostrato che questo tipo di cibi, se assunti al mattino, possono ridurre il consumo di calorie del giorno del 10%.

 

Avocado

È vero, contiene grassi. Ma non c’è ragione per cui non dobbiamo mangiare grassi, specie se sono grassi “buoni”. I grassi monoinsaturi dell’avocado, per esempio, contengono acido oleico, un ottimo saziante. La porzione ideale è mezzo o un quarto di frutto al dì.

 

Salmone

Anche il salmone è ricco di grassi monoinsaturi. Uno studio condotto nel 2001 ha rivelato che le persone che conducono una dieta ricca di acidi grassi monoinsaturi perdono peso il 30% più velocemente degli altri.

 

Broccolo

Che sia uno degli ortaggi “anticancro” per eccellenza, è noto. Ma forse non tutti sanno che una pozione di broccoli contiene il 30% in meno di calorie rispetto agli altri.

 

Riso integrale

Meglio del bianco, e soprattutto “amido resistente” (leggi alla voce Avena). È saziante, ma a basso contenuto calorico.

 

Pere

Una sola pera racchiude il 15% della dose giornaliera raccomandata di fibra. E secondo una ricerca, le donne che ne mangiano tre al giorno perdono peso più velocemente. Occhio, però, le pere vanno mangiate con la buccia, se no addio benefici.

 

Te verde

Il te verde è ormai considerato una panacea. Va detto, però, che gli antiossidanti in esso contenuti aiutano a perdere peso più velocemente. Cinque tazze al giorno, secondo uno studio, aiuterebbero a perdere il doppio del peso. Noi ci possiamo fermare anche a tre.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto