Il bonus rubinetti è attivo, fino a 1.000 euro anche su sanitari e docce

bonus rubinetti

Bonus rubinetti, finalmente si parte. È attiva la piattaforma del ministero della Transizione Ecologica per potere richiedere un rimborso fino a 1000 euro sulla spesa per sanitari e rubinetti a risparmio idrico.
Il bonus è valido per le spese sostenute tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

Rubinetti, miscelatori e sanitari

È possibile chiedere il beneficio per vasi sanitari (il comune water) con volume di scarico sotto i 6 litri, rubinetti e dispositivi per il controllo di flusso di acqua con portata fino a 6 litri al minuto, soffioni doccia e colonne doccia fino a 9 litri al minuto, comprese le spese per la posa in opera, Iva inclusa. Non rientrano invece lavandini, bidet, il piatto e il box doccia, il sedile del wc, né il coprivaso.

La piattaforma per il bonus rubinetti

La richiesta del bonus idrico va inoltrata tramite la piattaforma del Ministero della Transizione ecologica. Per collegarsi servono Spid o carta d’identità elettronica (Cie).

I documenti 

Alla domanda va allegata la fattura o una ricevuta, la copia del versamento o del pagamento elettronico. Nella fattura devono essere indicate le specifiche tecniche del prodotto, oppure va allegata la scheda tecnica.
Per informazioni c’è il numero verde del ministero 800 090545, attivo, dal lunedì al venerdì, oppure le FAQ sul sito ufficiale.

Foto di Karolina Grabowska da Pixabay

Authors
Alto