Niente casco ma servirà la freccia: le nuove regole sui monopattini

nuove regole sui monopattini

Sono in arrivo nuove regole sui monopattini.  La commissione Trasporti e ambiente della Camera ha votato gli emendamenti al decreto Infrastrutture, che sarà a breve convertito in legge. Tra le novità l’obbligo del casco, ma solo per i minorenni, e  delle frecce. Non è invece stata approvata la proposta di alcuni deputati leghisti, che chiedevano assicurazione e targa per tutti. L’obbligo, a quanto pare, non sarà introdotto nemmeno nella nuova direttiva europea sui Trasporti, che lascia la decisione ai singoli Stati.

 

131 incidenti da inizio anno

Le nuove norme sono state introdotte per cercare di ridurre il rischio di incidenti, anche mortali,  provocati dai veicoli a due ruote. Secondo l’Osservatorio dell’Asaps, l’associazione sostenitori della Polizia stradale, nei primi due quadrimestri del 2021 i sinistri gravi sono stati 131, di cui 41 hanno provocato feriti ricoverati in prognosi riservata. ben 8, invece le vittime registrate dall’inizio dell’anno.

 

Il casco addio, niente patente

Confermato il casco solo per i minorenni. Per guidare un monopattino non servirà nemmeno il patentino, ma bisognerà avere compiuto 14 anni.

 

Frecce dal 2024

Arriva l’obbligo degli indicatori di direzione, ma non da subito. I nuovi mezzi dovranno avere le frecce a partire dal 1° luglio 2022, quelli già in circolazione dovranno adeguarsi entro il 1° gennaio 2024. Lo stesso per il freno, tutti i mezzi dovranno esserne dotati.

 

Assicurazione solo per lo sharing

La polizza Rc sarà obbligatoria solo per le società di sharing, tutti gli altri potranno farne a meno. Resta invece il divieto di circolare contromano e sui marciapiedi.

 

Scendono i limiti di velocità

Le nuove regole sui  monopattini riguardano anche la velocità. Il limite massimo passa da 25 a 20 chilometri orari in tutte le strade urbane sotto i 50 km/h. In area pedonale resta invece il limite di 6 km/h. Fuori dai centri urbani e sulle strade con limite di velocità superiore ai 50, infine, la circolazione è ammessa solo su piste ciclabili o su percorsi dedicati.

 

Image by Christian Bueltemann from Pixabay

Authors

Post relazionati

Alto