Green pass durerà 12 mesi: atteso l’ok del Cts

La durata del Green pass potrebbe passare da 9 a 12 mesi. Domani il Cts si riunisce per esaminare la richiesta del ministero della Salute. In caso di risposta positiva il lasciapassare dei vaccinati durerà 12 mesi a partire dalla seconda dose.

 

Entro metà settembre 

La modifica sarebbe formalizzata con un emendamento al decreto del 6 agosto, che torna in aula per la conversione in legge. In questo caso la misura entrerebbe in vigore entro metà settembre, in tempo per lo scadere dei pass degli operatori sanitari, che per primi sono stati sottoposti a vaccinazione.

 

Locatelli: “Solida base scientifica”

Il via libera del Cts sembra ormai scontato, visto che i dati sembrano confermare che la protezione dal virus resista anche oltre i 10 mesi. Lo ha confermato al Corriere della Sera il coordinatore Franco Locatelli: “Le prime vaccinazioni nel mondo sono iniziate circa 10 mesi fa. Non essendoci oggi evidenza che vi sia una sostanziale perdita dell’effetto protettivo offerto dall’immunizzazione nei primi vaccinati, la scelta di prorogare la scadenza a 12 mesi trova una solida base”, le sue parole.

 

Il nodo guariti

L’allungamento della validità a un anno potrebbe valere anche per i guariti, le indiscrezioni parlano di un probabile sì anche in questo caso, ma il punto dovrà essere discusso appunto domani in sede di riunione del Cts.

 

Authors

Post relazionati

Alto