Primo maggio, dove fare la spesa: i supermercati aperti

Saranno poche le serrande alzate in questo Primo maggio, compici anche le restrizioni anticontagio.
Un caso unico è quello della Toscana, dove per effetto di un’ordinanza della Regione, resteranno chiusi per tutto il giorno supermercati e i centri commerciali. Le uniche deroghe riguardano farmacie, parafarmacie, rivendite di giornali, di tabacchi di piante e fiori che sono all’interno dei centri commerciali, e ovviamente negozi di vicinato, rosticcerie, panifici, pasticcerie, negozi di pasta fresca, gelaterie, che potranno scegliere se aprire o restare attivi. Consentita la consegna a domicilio.

 

Outlet chiusi per decreto

Chiusi invece in tutta Italia, gli outlet, per effetto del decreto che vieta l’apertura dei grandi centri commerciali nei weekend.

 

Ikea e Mediaworld

Gli Ikea non apriranno, ma in diversi negozi c’è la possibilità di fare il clic&Drive, scegliere cioè gli oggetti online e ritirarli in negozio. In Mediaworld la situazione cambia da store a store, meglio quindi consultare gli orari del proprio negozio di riferimento dalla pagina del sito ufficiale.

 

Coop ed Esselunga, serrande abbassate

Tra le catene della grande distribuzione terranno la serranda abbassata le Coop, le Esselunga, che però fa sapere che domenica 2 maggio i negozi osserveranno l’orario normale, dalle 9 alle 20. Così anche i punti vendita a marchio Unes.

 

Conad: la scelta ai titolari

Diversa la situazione per Conad, in questo caso i soci titolari dei singoli punti vendita decideranno in autonomia.

 

Carrefour, Lidl e Pam: sì alla spesa

Aperti anche quasi tutti i negozi Carrefour: “Chiusure e limitazioni di orario varieranno in base al territorio di riferimento, al formato del punto vendita e alla gestione diretta o in franchising, ma sempre in linea con quanto decretato dalle autorità locali”, recita una nota dell’azienda. I punti vendita di Lidl seguiranno regolarmente gli orari domenicali (ma dalla catena fanno sapere che ci possono essere variazioni da supermercato a supermercato, quindi è bene consultare il sito). Porte aperte anche alla Pam, agli Iper, nei negozi Bennet, e il Gigante.

Foto di PIXNIO

Authors
Alto