L’Italia batte l’Irlanda del Nord 2 a 0 e domenica sera l’attende la Bulgaria a Sofia

L’Italia di Mancini batte l’Irlanda del Nord nel primo match degli azzurri inseriti nel girone C di qualificazione ai mondiali di calcio del 2022. Partono dunque bene i ragazzi di Mancini che torneranno in campo domenica sera quando a Sofia affronteranno la Bulgaria.

I due gol degli azzurri sono stati entrambi segnati nel primo tempo da Berardi e da Ciro Immobile. Buona anche la prova di Insigne, Pellegirini e Verratti in un centrocampo per forza di cose rinnovato.

Nel secondo tempo gli azzurri si sono, invece, risparmiati, ma il Ct Mancini non ha gradito.

 

Una partita delicata

“La partita è la più delicata: è la prima del girone di qualificazione, non ci vediamo da tanti mesi e l’Irlanda del Nord è l’avversario più insidioso”: così il Ct azzurro Roberto Mancini inquadra nell’esclusiva a RaiSport la partita di stasera a Parma, esordio nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 (inizio ore 20,45, Rai1).

“Vincerne 10 come l’anno scorso? Tra qualificazioni ed Europei, credo che dobbiamo vincerne di più…”, ha aggiunto Mancini.

Il ct ha poi negato che Kean abbia lasciato il ritiro per motivi disciplinari. “Era solo molto affaticato, credo siano i postumi del Covid: di intesa col Psg abbiamo scelto di evitare ogni rischio”.

La probabile formazione degli azzurri

L’Italia di Mancini dovrebbe giocare con Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Locatelli, Verratti; Berardi, Immobile e Insigne.

E quella degli irlandesi…

L’Irlanda del Nord dovrebbe rispondere con Peacock-Farrell; McNair, J. Evans, Cathcart; Dallas, Davis, Saville, C. Evans, Kennedy; Magennis e Lafferty. Allenatore Baraclough (nella foto con Mancini).

Authors

Post relazionati

Alto