Rischio melanoma: aumenta fino a 5 volte per chi ha più di 11 nei sul braccio

Attenzione a chi ha più di 11 nei sul braccio perché deve sottoporsi a maggiori controlli ed essere più cauto dato che è a maggior rischio melanoma. Lo sostiene uno studio del King’s College London a cui ha lavorato l’italiano Simone Ribero e che è stato pubblicato sul British Journal of Dermatology.

Il braccio destro è l’area da tenere sotto controllo

Infatti, secondo i ricercatori, una percentuale compresa tra il 20% e il 40% dei melanomi ha origine da un neo preesistente e partire con oltre 11, segnale che si può arrivare a contarne 100 nel tempo, espone a un rischio fino a 5 volte rispetto al normale. Numeri e percentuali discendono dall’osservazione di 3.594 donne gemelle e poi da un campione meno numeroso di uomini e donne. Diciassette le parti del corpo prese in considerzione e il braccio destro pare l’area da tenere sotto controllo più di altri. Seguono il braccio sinistro e le gambe.

“Più facile identificare e monitorare i pazienti”

“I risultati possono essere di grande impatto per le cure primarie, permettendo ai medici di base di stimare con maggiore precisione il numero totale di nei in un paziente in modo estremamente rapido e in una zona accessibile del corpo”, spiega Ribero, “e questo significa che più pazienti a rischio possono essere identificati e monitorati”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto