Reggio Emilia: strangola la madre di 80 anni e si uccide lanciandosi da un ponte

Omicidio-suicidio in provincia di Reggio Emilia. Un uomo di 53 anni avrebbe ucciso la madre, probabilmente strangolandola, e poi si è tolto la vita buttandosi da un ponte.

Il suo corpo è stato trovato in mattinata a Ponte Secchia, frazione di Baiso, nel Reggiano, sotto a un viadotto di una strada provinciale dopo la segnalazione di un automobilista ai carabinieri.

Un controllo in una casa di Sassuolo (Modena) dove i due risiedevano, ha faatsto scoprire e dove il cadavere della donna, Elide Valentini, ottantenne.
L’ipotesi più accreditata è che si tratti di omicidio-suicidio.
L’allarme ai carabinieri di Baiso e Castelnuovo ne’ Monti è stato dato intorno alle 7.30 da un automobilista che ha visto una vettura vicino al ponte, alto una decina di metri, con il motore acceso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto