Novara, scoperta “psico-setta”: abusi anche su adepti minorenni

Associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù e alla commissione di numerosi e gravi reati sessuali anche ai danni di minorenni. È questa l’accusa nei confronti del capo e degli appartenenti a una “psico-setta” scoperta dalla polizia di Novara dopo 2 anni di indagini. I poliziotti, nelle scorse ore, hanno eseguito 26 perquisizioni personali e 21 perquisizioni domiciliari nelle province di Novara, Milano, Genova e Pavia.

Un uomo di 77 anni a capo

L’inchiesta – si legge in una nota ha consentito di accertare l’esistenza di una potentissima “psico-setta”, con base operativa nella provincia di Novara e diramazioni nella città di Milano e nel pavese. Gli adepti, prevalentemente di sesso femminile, avevano a capo un uomo, che oggi ha 77 anni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto