Tragedia a Creazzo (Vicenza): investe la moglie in retromarcia e la uccide

Tragedia a Creazzo, un cnetro in provincia di Vicenza. Ieri, nl tardo pomeriggio, la signora Teodolinda Pellizzaro di 79 anni, residente a Trissino è stata investita dal marito Giovanni Zarantonello di 85 anni, giudice di pace in pensione, mentre faceva retromarcia.

I due coniugi, insieme con una nipote, da Trissino avevano deciso di andare nel paese creatino per acquistare dei capi di abbigliamento in un negozio.

Era rimasto in auto ad aspettare nonna e nipote

Dopo aver parcheggiato l’auto, una Honda Crv con cambio automatico, nonna e nipote erano entrate nel punto vendita mentre Zarantonello era rimasto in auto, al posto di guida, ad aspettarle.

 

La tragedia all’uscita dal negozio

Erano da poco passate le 18,30 quando le due donne sono uscite dal negozio, aspettando di essere prese a bordo della Honda sul marciapiede.  Il marito ha messo in moto la vettura e si è apprestato ad uscire dal posteggio. La dinamica di ciò che è accaduto è ancora in fase di accertamento da parte della polizia locale “Unione Terre del Retrone” ma stando ad una prima ricostruzione, mentre l’ottantacinquennefaceva retromarcia per uscire dal parcheggio, avrebbe improvvisamente perso il controllo della Honda, che ha travolto e ucciso la moglie.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto