False fatture: arrestati Ricucci e Mirko Coppola

Ancora un’impresa di uno dei “furbetti del quartierino”, Stefano Ricucci, l’ex marito dlela bella Anna Falchi.

Questa la notizia del giorno: gli imprenditori Stefano Ricucci e Mirko Coppola sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza con l’accusa di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

 

Ordinanza del Gip di Roma

L’ordinanza è stata emessa dal Gip di Roma, Paolo Ielo, e le indagini sono state svolte dal nucleo di Polizia Tributaria. Le fatture false, per circa un milione di euro, sarebbero state utilizzate da Ricucci per ottenere liquidità finanziaria.

 

Coppola gestiva società di Ricucci
Secondo gli inquirenti, Mirko Coppola, imprenditore delfrusinate, gestiva delle società di Ricucci. In particolare dalla “Pdc consulting srl” sarebbero state emesse false fattura per circa un milione di euro a favore della società “Lekythos”.
L’inchiesta Easy Judgement del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Roma, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, coinvolge altre dieci persone, indagate a piede libero.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto