A caccia di emozioni forti? Un’estate a tutto divertimento tra Mirabilandia e Aquafan

Alzi la mano chi pensa ancora che in estate ci si possa divertire solo al mare o in piscina. In effetti sono ancora in tanti a non aver mai attraversato un ponte tibetano, ad aver fatto un giro su uno dei roller coaster più veloci d’Europa o a essersi costruito un bivacco per poi passarci la notte.

Chi però lo ha fatto giurerebbe di non essersi mai divertito tanto in vita sua. Forse, infatti, non lo sapevate, ma le alternative per riempire l’estate sono infinite e perfette per tutte le età: per i genitori che hanno spesso poco tempo, sono un’ottima occasione per passare una giornata in famiglia facendo qualcosa di diverso dal solito; per i bimbi sono il divertimento puro e per i ragazzi sono un modo per svagarsi con gli amici facendo qualcosa di diverso dalla solita birra nel solito bar o dalla solita giornata in riviera.

Se si tratta di parchi avventura uno dei migliori è senza dubbio Mirabilandia. Nel ravennate, servito da navette dalla stazione o da comodi pullman (quelli da Bologna sono gestiti da Saca a prezzi convenienti).

Ci siete già stati mille volte? Be’, vale la pena tornarci. Anche perché quest’anno c’è una novità: avete presente l’attrazione Master Thai, il primo roller coaster a binario doppio in Italia? E avete presente i visori Gear Vr Samsung, quelli che permettono di vivere una realtà virtuale a 360 gradi indossandoli? Bene, Mirabilandia li mette a disposizione. Infatti basterà indossarli per trovarsi realmente fra le avventure e le mille peripezie della giungla thailandese, fra trappole e insidie da cui scappare, mentre il roller coaster procederà nelle sue curve e discese.

Siete in vacanza a Riccione e avete voglia di qualcosa di diverso dal solito mare? Aquafan (sì, si scrive proprio così) è ciò che fa per voi. Si tratta del parco acquatico più famoso d’Europa, con scivoli e attrazioni per ogni età, zone relax, piscina delle onde, schiuma party, concerti ed eventi serali. La novità di quest’anno? The Black Hole, il nuovo scivolo che con i suoi 208 metri di oscurità ininterrotta diventa il più lungo del parco e si piazza fra i primi 10 scivoli “al buio” del mondo.

Infine per gli amanti della natura c’è l’albering. Consiste nell’attraversare ponti tibetani, teleferiche e tirolesi tra un albero e l’altro in tutta sicurezza, ma anche in un arrestabile crescendo di emozioni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto