Graz (Austria): si lancia sulla folla con un Suv, 3 morti e 34 feriti

Un uomo alla guida di un Suv si è lanciato contro la folla nel centro di Graz, in Austria, uccidendo tre persone. Le vittime sono un uomo, una donna e un bambino di 7 anni.

Ma ci sono anche, 34 feriti, tra i quali dieci in modo grave. Lo riferiscono i media locali.

La polizia ha confermato la tragedia e la tv austriaca Orf ha riferito che il conducente è stato arrestato. Si tratterebbe di un austriaco di 26 anni, di origine bosniaca che potrebbe soffrire di problemi psichici.

 

aaaagrazzz

Si è diretto “volontariamente” sui passanti

L’uomo ha guidato il Suv volutamente contro i passanti e aveva un coltello, con il quale ha minacciato gli agenti che sono poi riusciti a bloccarlo. Lo riferiscono i media austriaci, citando le autorità, tra cui il sindaco di Graz, e testimoni oculari.

Tutta l’area è stata chiusa e sul posto sono accorsi 16 sanitari del pronto intervento, diversi medici e 50 ambulanze (come mostra la foto qui sopra).
Il sindaco scampato per caso
Alla folle gimcana del giovane è scampato anche il sindaco di Graz, Siegfried Nagl, che a bordo di uno scooter è riuscito a evitare di essere investito.
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto