Sharon Stone e la famosa scena di Basic Istinct “Non lo sapevo che mi avrebbero visto nuda”

Dopo 30 anni e dal film, Sharon Stone rivela di non essere stata avvertita che avrebbero ripreso le sue parti intime nella famosa scena dell’interrogatorio in “Basic Insinct”. In un estratto dal suo prossimo libro di memorie, pubblicato su Vanity Fair, l’attrice vincitrice del Golden Globe ha parlato delle riprese del dramma erotico del 1992, dicendo che sebbene il film l’abbia resa una star, interpretare quel ruolo è stato un’esperienza “terrificante” che le ha dato “incubi”.

Una stanza piena di avvocati

“Dopo aver girato “Basic Instinct” – ricorda la Stone – sono stata chiamata per vederlo. Non da sola con il regista, come ci si aspetterebbe, vista la situazione, ma con una stanza piena di agenti e avvocati, la maggior parte dei quali non aveva nulla a che fare con il progetto”.

“È così che ho visto le mie parti intime riprese”, scrive l’attrice nel libro, precisando che nel girare la scena le era stato detto che non si sarebbe visto nulla e che avrebbe dovuto togliere le mutandine perché “il bianco riflette la luce”.

Authors

Post relazionati

Alto