Surface Pro: Microsoft richiama gli alimentatori a causa del surriscaldamento

Microsoft richiama gli alimentatori di alcuni modelli del suo laptop-tablet Surface Pro. Motivo: può causare il surriscaldamento del dispositivo causando la fusione delle componenti interne. Lo fa sapere il magazine Channelnomics che aggiunge che il richiamo inizierà nei prossimi giorni, probabilmente già a partire da venerdì prossimo, 22 gennaio.

“Risultato di danni riportati ai cavi”

I modelli coinvolti sono i Surface Pro, Surface Pro 2 e Surface Pro 3 venduti prima dello scorso luglio. “Come risultato di danni riportati dai cavi di alimentazione per essere stati avvolti, attorcigliati o schiacciati per un lungo periodo di tempo”, si legge nella nota divulgata da Microsoft, “una piccola parte di utenti ha riportato problemi con l’alimentatore. Rilasceremo presto ulteriori dettagli sulle modalità che consentiranno agli acquirenti di ottenere la sostituzione gratuita del cavo”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto