In Nevada il primo parlamento Usa col 51% di donne elette

In un anno segnato da #Metoo e dalla carica “rosa” alle elezioni di Midterm, il Nevada diventa il primo Stato negli Usa con una maggioranza femminile nel suo Parlamento.

L’elezione delle democratiche Rochelle Thuy Nguyen (nella foto qui sopra) e Beatrice “Bea” Angela Duran a due seggi del distretto di Las Vegas – rimasti vacanti – ha dato alle donne il 51% delle 63 poltrone nei due rami del parlamento, con il predominio alla Camera (24 sui 42 seggi, pari al 57%), mentre al Senato hanno solo 9 dei 21 posti.

 

Mai in nessuno Stato Usa prima

Nessuno Stato americano in precedenza aveva mai avuto una legislatura dove le donne rappresentavano la maggioranza o almeno il 50% degli eletti, secondo il Center for American Women and Politics alla Rutgers University, che monitora la rappresentanza femminile in politica.

Nelle elezioni di Midterm le donne avevano sfiorato il colpaccio in Nevada. Ora ce l’hanno fatta ottenendo altri due seggi lasciati liberi da deputati eletti ad altre cariche.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto