Shiloh, la figlia di Brad e Angelina che si fa chiamare John

Shiloh Pitt Jolie ha 8 anni, ha un viso di porcellana e ama vestirsi da maschio.
Per questo lunedì scorso è arrivata sul red carpet per la prima di “Unbroken”, girato da sua mamma Angelina, in smoking, tra i fratelli Max e Paddox.
Impossibile passare inosservata. E non solo per la somiglianza impressionante con l’altrettanto bellissimo padre Brad. Vestita in nero, con giacca e cravattino, i capelli corti e le mani in tasca, sembrava proprio un ragazzino.

 

shiloh-papaQuel vecchio vestito da principessa
Non per caso. Già da un po’ i giornali di gossip americani avevano rivelato che la piccola amava vestirsi come il suo personaggio dei cartoni preferito: Ben 10.
Che ha voluto tagliare i capelli, che imita nello stile suo padre.
Nel 2010, quando di anni ne aveva ancora quattro, sua madre Angelina Jolie raccontò a Vanity Fair Usa che sua figlia “sente di essere come i suoi fratelli”, che le piacciono le tute, e che si veste da ragazzo. E che persino si offese a morte quando la mamma di Brad, sua nonna, le regalò un vestito da principessa.

 

“Io sono John”
Ora, ha raccontato invece Pitt, chiede di essere chiamata John.
“Ho provato a chiederle il perché, ma lei non mi ha fatto nemmeno finire di parlare e mia ripetuto: John, io sono John”.

 

Portabandiera dei diritti gay
I genitori, lo dimostrano le foto, la assecondano. Eppure alcuni siti americani già li accusano di strumentalizzare la loro figlia per sostenere la loro campagna sulle unioni gay, facendo del loro atteggiamento “liberal” una sorta di portabandiera. La cosa, al momento, non sembra però preoccuparli.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto