Escherichia coli nella Scamorza Biancha Fette di Coop: stop alla vendita

Il problema risiede nella materia prima, all’origine della presenza di escherichia coli nelle confezioni di Coop Scamorza Biancha Fette e Scamorza Bianca Cuor di Fette. Così, dopo l’esito degli accertamenti condotti dalle autorità sanitarie, il ministero della Salute ha disposto il richiamo del lotto 25L1834.

Prodotto dalla Parmareggio di Modena

Si tratta delle confezioni da 140 grammi prodotta dalla Parmareggio di Modena e all’interno ci sono 10 fette di formaggio. Nel caso di acquisto, dunque, i consumatori devono riportare le fette al punto vendita per il rimborso o la sostituzione dell’articolo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto