È morta Giulia Maria Crespi, fondatrice del Fai e editrice di riferimento del Corriere

È morta all’età di 97 anni a Milano Giulia Maria Crespi, imprenditrice e fondatrice del Fai – Fondo Ambiente Italiano, oltdre che punto di riferimento e editrice del Corriere della Sera nei difficili anni Sessanta e Settanta..
Nata a Merate nel 1923, si occupò del Corriere della Sera negli anni ’60, uscendo dal Cda nel 1974. Poi l’impegno con Italia Nostra e nell’ambientalismo.

Fondò il Fai nel 1975

Nel 1975 fondò il Fondo per l’ambiente italiano, del quale era presidente onoraria.

“È con profondo dolore che il Fai – Fondo Ambiente Italiano – si legge in una nota – comunica la scomparsa di Giulia Maria Crespi, sua fondatrice e presidente onoraria, evento che segna un momento cruciale nella storia della Fondazione e vena di infinita tristezza l’animo del Consiglio di amministrazione, del Comitato dei garanti, della struttura operativa e delle Delegazioni del Fai che a lei con unanime riconoscenza dedicano il più commosso tributo. La chiarezza del suo insegnamento, il solco tracciato, lo stile e l’entusiasmo infuso in qualsiasi cosa facesse indicano senza incertezze la strada che il Fai è chiamato a seguire per il Bene del Paese, fissata nella missione che lei stessa contribuì a definire”.

Funerali privati

I funerali – annuncia il Fai – si svolgeranno in forma strettamente privata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto