EgyptAir caduto in Grecia: terrorismo o guasto?

Un aereo della compagnia EgyptAr in volo da Parigi al Cairo con a bordo 66 persone è scomparso dai radar, secondo quanto rende noto la stessa compagnia su Twitter. Il volo MS804 era partito dall’aeroporto Charles de Gaulle alle 23,09 di ieri ed è scomparso dai radar alle 2,45 di stanotte, appena entrato nello spazio aereo egiziano (nell’immagine sotto la rotta).

Sono ancora tenute ugualmente da conto due ipotest: un atto di terrorismo (la più probabile) o un guasto.

aaaaaereoegitto

A bordo anche bambini

Il velivolo della compagnia egiziana EgyptAir si trovava a un’altitudine di 37.000 piedi (circa 11.300 metri). A bordo anche due bambini e un neonato. Nella foto sotto la disperazione dei parenti del passeggeri.

aaaaaereoegitto1

Le prime ipotesi: “Caduto in mare”

Secondo un tweet della compagnia l’A320 è scomparso dopo aver percorso 10 miglia nello spazio aereo egiziano. In base alle prime ipotesi l’aereo sarebbe caduto in mare.

Relitto individuato al largo dell’isola di Karpathos

In mattinata si è saputo che il relitto dell’aereo di Egyptair, un Airbus A320-232 è stato individuato al largo dell’isola greca di Karpathos, in acque territoriali egiziane. In questa zona il capitano di un mercantile aveva detto di avere visto fiamme nel cielo questa notte a circa 240 chilometri a sud dell’isola.

Rimangono al vaglio anche altre ipotesi

Ma è giallo sull’sos. “Non si può escludere” alcuna ipotesi, compreso l’attacco terroristico, ha detto il premier egiziano Sherif Ismail che si è recato nel centro di coordinamento delle operazioni, rispondendo a una domanda precisa in tal senso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto