Zona arancione e zona gialla, cambia ancora la mappa dell’Italia

Zona arancione, zona gialla. Mentre le varianti covid spaventano l’Italia e molti esperti invocano lockdown chirurgici, le regioni aspettano il consueto monitoraggio settimanale sui dati del Covid in Italia: la cabina di regia potrebbe ridisegnare la mappa delle zone più o meno a rischio, con l’adozione di misure e restrizioni abbinate al colore. La scorsa settimana, l’ordinanza del ministro Speranza ha sancito la zona arancione per Abruzzo, Liguria, Toscana e provincia autonoma di Trento. Ora, i nuovi dati in arrivo potrebbero modificare la cartina colorata dell’Italia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto