Ospedali a misura delle donne: in Italia sono solo 249 su 1.500

In Italia sono solo 249 su 1.500 gli ospedali e le case di cura a misura di donna. Lo certifica l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) che dal 2007 dà un bollino rosa a quelle strutture sanitarie che investono maggiori risorse e attenzione alle patologie femminili.

Il maggior numero dei centri è a Nord

Ci sono province italiane in cui non compare nessun centro premiato, come Belluno, Rovigo, Forlì, Ravenna, Rimini, Frosinone, Rieti, Viterbo e più si scende a sud, meno se ne trovano. Mentre le regioni che racchiudono il maggior numero di strutture per le donne sono la Lombardia, il Piemonte e l’Emilia Romagna. In coda la Sicilia, con ospedali da bollino solo a Catania, Messina e Palermo.

aaaspedali

Solo 82 le strutture a punteggio pieno

Più nel dettaglio, sono 82 i centri che hanno ottenuto il punteggio massimo (3 bollini), 127 hanno quelli che ne hanno portati a casa 2 e 40 con i unico bollino. Sette invece gli ospedali che hanno meritato una menzione speciale nel il biennio 2014-2015. E se le strutture rimangono ancora poche, rispetto alla rilevazione precedente sono cresciute di 19 unità.

Vecchi e nuovi criteri di valutazione

Per assegnare i riconoscimenti, consultabili attraverso una mappa interattiva, i criteri hanno riguardato la presenza di servizi rivolti alle donne, i percorsi diagnostico-terapeutici e prestazioni aggiuntive come telemedicina, la mediazione culturale e l’assistenza sociale. Inoltre per questo rapporto è stata aggiunta la prevenzione oncologica e i servizi per l’interruzione volontaria di gravidanza.

L’Iss: “Così si aumenta l’efficienza sanitaria”

“Disegnare percorsi sempre più specifici per la salute delle donne”, spiega Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità, “significa aumentare l’efficienza del Servizio sanitario nazionale, migliorare gli esiti delle prestazioni erogate e costruire una sanità che tiene conto dei presupposti sociali e culturali in cui opera”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto