Reggio Calabria: arrestato sacerdote per sesso a pagamento con minori

Ha 44 anni il sacerdote della Piana di Gioia Tauro raggiunta in canonica e arrestato nella mattinata di oggi, venerdì 18 dicembre, dagli agenti della squadra mobile di Reggio Calabria. Le accuse sono di prostituzione minorile, sostituzione di persona, detenzione di materiale pedopornografico e adescamento di minorenni.

Un incontro dopo la chat gay

A firmare l’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato il gip del tribunale di Reggio Calabria su richiesta della procura. Le indagini della squadra mobile hanno avuto inizio nel marzo scorso quando una volante della polizia aveva sorpreso il religioso con un minorenne a bordo della sua auto, in un luogo appartato e poco frequentato. Il giovane riferiva di aver conosciuto l’uomo in una chat per incontri omosessuali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto