Camorra: 9 anni all’ex sottosegretario Cosentino per “concorso esterno”

Sentenza esemplare del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino – e boss in Campania del Partito della Libertà a lungo ostacolato da Mara Carfagna, altra esponente di spicco del Pdl – è stato condannato a nove anni di carcere e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per concorso esterno in associazione camorristica. La sentenza del tribunale di S. Maria Capua Vetere è stata letta poco prima delle 19 di ieri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto