Emmys: Il Trono di Spade 7 miglior serie drammatica, una statuetta all’ex Fonzie

Ha dovuto attendere una carriera intera ma alla fine ce l’ha fatta: Henry Winkler (nella foto in apertura), l’indimenticabile Fonzie della popolare sitcom Happy Days, si è aggiudicato il suo primo Emmy Award all’edizione numero 70 degli Oscar della tv, che per la decima volta è andata in scena al Microsoft Theater di Los Angeles.

La star, che oggi la 72 anni, è stato premiato come “Miglior attore non protagonista brillante” per il ruolo di Gene Cousineau in Barry.

5 statuette per La fantastica signora Maisel

L’edizione 2018 degli Emmy verrà ricordata anche per il trionfo della serie comica “La fantastica signora Maisel”, una serie prodotta da Amazon, capace di portarsi a casa ben 5 riconoscimenti. Tra le miniserie invece, a fare la voce grossa è stata The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story.

Il premio più ambito…

Il premio più ambito, quello per la Miglior serie drammatica, è andato alla settima stagione de Il Trono di Spade.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto