Palermo, scandalo ricoveri: indagati 34 medici e infermieri per truffa

Trentaquattro tra medici, infermieri e personale amministrativo di Palermo sono indagati per peculato, falso, abuso d’ufficio e truffa ai danni del Servizio sanitario regionale.

Indaga la procura di Termini Imerese

Nel mirino della procura di Termini Imerese sono finiti dipendenti della fondazione ospedaliera di Cefalù e impiegati dell’assessorato regionale alla Salute. Le contestazioni sono in gran parte dovute all’agevolazione al ricovero per alcuni pazienti a danno di altri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto