Non è stata stuprata la sedicenne di Villa Ada, rilasciati i due egiziani

La storia sembrava tremenda, ma – per fortuna – non era vera. Nessuno stupro a Villa Ada per la sedicenne che si era rivolta alla polizia dicendo di essere stata violentata. Le visite mediche hanno escluso, infatti, la violenza. E i due nord-africani, di origine egiziana, entrambi ventunenni, che erano stati arrestati su indicaizone della ragazza, sono stati rilasciati e denunciati a piede libero per il rapporto con una minorenne.

La ragazza, però, aveva avuto un rapporto consensuale con i due, che comunque restano indagati. In realtà, non aveva nessun appuntamento nel parco con le amiche. Anzi era scappata da giorni da casa sua a Firenze.

Nella foto: la baracca in cui la ragazza ha detto di essere stata stuprata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto