Il clima si fa rovente: temporali di calore al Nord, attesi fino a 33 gradi

“L’anticiclone delle Azzorre sarà in rinforzo nei prossimi giorni soprattutto sull’Europa centrale, ma con interessamento almeno parziale anche dell’Italia”. È quanto confermano gli esperti del sito 3BMeteo.com, che spiegano: “Avremo così giornate in prevalenza soleggiate soprattutto al Centro-Nord, salvo ancora qualche nota instabile lunedì, in particolare su Alpi, Appennino, centrali tirreniche e Liguria di Levante, dove non escludiamo qualche rovescio o temporale. Da martedì sole dominante e temporali di calore più confinati a ridosso dei monti”.

Variabile al Sud

“Le regioni meridionali rimarranno per contro ai margini dell’alta pressione, con tempo più variabile: qui ci sarà ancora la possibilità per acquazzoni e temporali sparsi specie durante le ore pomeridiane” sottolineano gli esperti. “Le zone più penalizzate saranno Appennino, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia centro-orientale, con qualche fenomeno anche intenso, ma non mancheranno anche delle belle parentesi assolate, in particolare sui versanti adriatici”.

Dove farà caldo

Infine, il caldo si farà sentire in particolare al Centro-Nord, “dove da martedì si potranno sfiorare punte di 32-33 gradi specie su Emilia Romagna, basso Veneto, Toscana, Lazio e Umbria. Tra le città più calde Verona, Mantova, Bologna, Ferrara, Firenze, Grosseto, Terni, Perugia, Frosinone. Più mitigate le coste grazie alle brezze marine. Farà invece meno caldo al Sud, complici i temporali e correnti mediamente nord orientali, con massime spesso sotto i 28-29 gradi e punte superiori giusto su Campania interna e foggiano”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto