18 giugno 1815: Napoleone a Waterloo, speciale History Channel con Sean Bean

18 giugno 1815: in una grande pianura belga, a pochi chilometri dalla cittadina di Waterloo, le truppe francesi guidate da Napoleone e gli eserciti britannico e prussiano, uniti nella Settima Coalizione, si sfidarono in una battaglia che segnò la fine del periodo napoleonico e poi rapidamente entrò nella leggenda.

Gli inglesi erano guidati dal duca di Wellington e i prussiani erano agli ordini del felmaresciallo Gebhard Leberecht von Blucher. Sono centinaia le ricostruzioni di quella giornata campale e i racconti che sono stati scritti su questa pagina della storia europea, tratti da documenti ufficiali o dalle memorie di chi all’epoca ha vissuto in prima persona i fatti. Stasera, giovedì 18 maggio, alle 21 History Channel rievoca i 200 anni dalla “disfatta di Napoleone”.

 

In tv su History Channel
Oggi, a 200 anni da quella data, l’’attore Sean Bean, (nella foto), diventato famoso per film come Troy, Il Signore degli anelli e per la serie Il Trono di Spade, farà rivivere quell’a battaglia storica alle telespettatrici e ai telespettatori attraverso gli occhi dei soldati che vi avevano preso parte.
Basandosi su testimonianze originali e analisi di esperti militari, Sean organizza un gruppo di rievocazione storica per interpretare nel massimo realismo i soldati dei due fronti e le vicende che li hanno visti protagonisti. Per la prima volta vivremo da una prospettiva inedita la realtà di una delle più sanguinose battaglie di tutti i tempi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto