Usa: in 3 anni via tutti i grassi idrogenati

Al bando entro 3 anni i grassi idrogenati. Lo ha imposto l’americana Food and Drug Administration (Fda) con una decisione presa nei giorni scorsi ma che in Italia è stata diffusa solo ieri, in base alla quale questo genere di grassi, usati nella produzione alimentare industriale, sono dannosi per salute e dunque non potranno più essere utilizzati all’interno degli Stati Uniti. Aumentano il rischio di infarto e ictus. Chi volesse continuare a farvi ricorso, può provare a presentare specifica domanda, ma le probabilità di nulla osta, sempre secondo la Fda, rimarranno comunque basse.

I motivi per cui sono nocivi per la salute

Perché estromettere questo genere di grassi, chiamati anche grassi trans, e contenuti in alimenti di larga diffusione, come la margarina, perché particolarmente economici? Il motivo sta nel fatto che portano a un aumento del peso e comportano patologie varie, come cardiopatie e conseguenze anche sul cervello, con perdite della memoria. Accade infatti per l’influsso che hanno sul colesterolo e la decisione di oggi segue una presa di posizione del 2013, quando la Fda li aveva ritenuti poco sicuri. Ma già dal 2006 i produttori americani dovevano indicare in etichetta l’impiego di grassi idrogenati con progressiva diminuzione del loro utilizzo. E progressiva era stata anche la loro sostituzione con l’olio di palma tanto che oggi, si rintracciano soprattutto nell’industria dolciaria, oltre che nella già citata margarina.

Per gli americani si salveranno 7 mila vite all’anno

Secondo uno studio sempre Usa, se dal 2018 i grassi trans scompariranno dall’alimentazione umana, verranno risparmiate 7 mila vite umane e 20 mila infarti solo negli Stati Uniti, dove gli attacchi cardiaci hanno toccato quota 228 mila. In termini economici, invece, per le aziende il passaggio a ingredienti sostitutivi costerà 6 miliardi di dollari, ma il risparmio in termini di spese sanitarie sarà di 140 miliardi di dollari entro 20 anni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto