Isola d’Elba: al rally auto sbanda e finisce sul pubblico, un ferito grave

È stato portato in elisoccorso da Portoferraio prima a Livorno e poi a Pisa il più grave dei due feriti all’Isola d’Elba, dove oggi in un rally una Renault Clio è uscita di strada ed è finita sugli spettatori. Illeso l’equipaggio, composto da Alberto Spinetti e Laura Giusti, sbandati all’altezza di una curva di Norsi, 150 metri dopo la partenza. È il secondo incidente che si verifica in 24 ore: ieri era accaduto a Sant’Ilario dove i piloti Felice Re e Mara Bariani, usciti incolumi, erano carambolati fuori strada danneggiando il loro veicolo.

Una ruota squarciata all’origine dell’incidente

Il ferito più grave si chiama Riccardo Paoletti, ha 48 anni ed è in prognosi riservata per numerose fratture e un trauma cranico. Le sue condizioni sono state definite gravissime. L’altro è Armando Valenti, 59 anni, con lesioni più lievi e che al momento non desta particolari preoccupazioni per i medici. In base alle prime ricostruzioni, l’incidente sarebbe stato causato da una ruota lacerata dopo aver urtato contro una pietra. Nell’immediato la gara è stata sospesa, ma poi è ripresa con la prova speciale di Sant’Ilario e si sta cercando di capire se la presenta del pubblico fosse autorizzata o meno.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto