Pubblicità ingannevole sull’offerta calcio, l’Antitrust multa Sky per 7 milioni

Le proteste dei tifosi televiivi erano state tante e , con molto ritardo, l’Antitrust ha deciso di multare Sky Italia per complessivi 7 milioni, per due violazioni del Codice del Consumo in merito al pacchetto calcio per la stagione 2018/19.

 

Sky non ha dato informazioni chiare

Ne dà notizia l’Autorità che ha chiuso l’istruttoria, rilevando che Sky “non ha fornito informazioni chiare e immediate sul contenuto del pacchetto Calcio per la stagione 2018/19, lasciando intendere ai potenziali nuovi clienti che tale pacchetto fosse comprensivo di tutte le partite del campionato di serie A come nel triennio precedente”.

Il consumatore appassionato di calcio, come riporta l’AdnKronos, “in assenza di informazioni che veicolassero immediatamente e con la dovuta rilevanza i contenuti dell’offerta e in particolare le limitazioni sul numero di partite disponibili (7 su 10 per ciascuna giornata di campionato), sarebbe potuto facilmente incorrere nell’errore di ritenere compreso nel pacchetto Sky Calcio l’intero campionato di calcio di serie A, assumendo così una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso, ossia l’attivazione dell’abbonamento a tale servizio per la stagione calcistica 2018/19. Di qui la punizione esemplare, che comunque non riarcisce minimamente i clienti ingannati.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto