Luca, 19 anni, muore sotto un tornio nell’azienda del padre

È morto nella notte scorsa Luca Lezzi, un operaio di 19 anni che lavorava nell’azienda del padre e che ieri era rimasto schiacciato da un tornio sotto gli occhi del padre. È accaduto a Rovato, in provincia di Brescia, all’interno di un’azienda. Dalla ricostruzione, il giovane sarebbe rimasto incastrato con una manica del maglione nel tornio che non si è fermato trascinando il diciannovenne.

Il giovane è morto agli Spedali Civili di Brescia. La famiglia della giovane vittima è proprietaria della stessa azienda – la Elettronica Lg – dove è avvenuta la tragedia, nel pomeriggio di ieri. Il padre, Fontano Lecci, ha assistito attonito alla scena, ma non è riuscito a fermare in tempo la macchina.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto