Par condicio e referendum: l’Agcom chiede l’elenco degli ospiti di Fazio dopo Renzi

Si avvicina la data del referendum sulla Costituzione (4 dicembre) e si moltiplica l’attenzione dei media sulla par condicio. Stavolta a intervenire è il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) che “ha ordinato dalla Rai di far pervenire entro 24 ore la lista dei prossimi ospiti” di Che tempo che fa, dopo la partecipazione del premier Renzi alla puntata di domenica scorsa, “per poter valutare il rispetto delle condizioni di parità di trattamento” ai sensi del regolamento della commissione di Vigilanza in materia di par condicio referendaria, “riservandosi la facoltà di adottare misure d’urgenza”.

a-fazio

Una decisione presa a maggioranza

La decisione è stata presa dopo aver esaminato i dati sulle ultime settimane di campagna per il referendum costituzionale. Ma non è stata condivisa dal commissario dell’Authority Antonio Martuscello, che ha votato contro “in quanto le scelte adottate dall’Organo collegiale non rispecchiano la prassi seguita nelle passate campagne referendarie ed elettorali, sia dalle precedenti che da questa consiliatura”.

Martusciello ha anche annunciato che “non parteciperà più alle riunioni di Consiglio in materia di par condicio”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto