Scossa di magnitudo 4.1 ieri in Umbria e nella Marche: tanta paura, nessun danno

Scossa di terremoto ieri mattina in Umbria e nelle Marche. La paura del sisma è tornata a preoccupare tutti vista la magnitudo 4.1 della scala Richter. Erano le 11,32.

La scossa è nata alla profondità di dieci chilometri: l’epicentro tra Norcia, comune in provincia di Perugia, ed Accumoli. Tante le chiamate ai vigili del fuoco. Un’altra scossa di magnitudo 3.0 era stata avvertita alle 9,48, con una profondità di nove chilometri. La scossa ha interessato anche i comuni di Accumoli, Norcia e Arquata del Tronto ed è stata avvertita nettamente dalla popolazione anche a Teramo e in alcune zone dell’Aquila. Tanta paura, visti i precedenti anche recenti, ma nessun danno, per fortuna.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto