Batteri nell’acqua Sorgesana: il ministero della Salute richiama un lotto

L’acqua Sorgesana è stata ritirata dal mercato su disposizione del ministero della Salute. Il lotto è L 402 14 con scadenza al 13 febbraio 2021 nelle confezioni in pet da da 50 centilitri. Confezionato dalla Lete a Pratella, in provincia di Caserta, il prodotto risulta soggetto a rischio microbiologico per la presenza di pseudomonas aeruginosa, un batterio che colpisce soprattutto persone con difese immunitarie o barriere fisiche compromesse.

Resistente agli antibiotici

È uno tra i patogeni più spesso isolati in pazienti ricoverati da più di una settimana e uno dei microbi coinvolti dal fenomeno della resistenza a più antibiotici. L’acqua minerale, dunque, non va consumata e le confezioni acquistate devono essere riportate al punto vendita per il rimborso o la sostituzione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto