Alife (Caserta): uccide il padre per difendere la madre da un pestaggio

È successo ad Alife, nell’Alto casertano. Il figlio di 28 anni ha accoltellato mortalmente il padre per difendere la madre da un pestaggio, probabilmente soltanto l’ultimo di una serie, e in un primo momento era riuscito anche ad evitare l’arresto perché la madre si era autoaccusata del delitto, poi però ha confessato.

É accaduto ad Alife nell’alto Casertano. In manette Daniele Leggiero, accusato di omicidio volontario. Il padre, Giuseppe, 50 anni, imprenditore caseario, è morto in ospedale dopo essere stato portato dalla moglie e dal figlio, che in un primo momento avevano parlato di un incidente.

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto