Esami di maturità alle porte: “Mangiate pollo per una memoria più potente”

A partire dal 22 giugno oltre 500.000 studenti saranno impegnati con il tanto temuto esame di Stato. Per arrivare all’appuntamento concentrati è fondamentale seguire una dieta varia. I consigli in proposito sono della nutrizionista Elisabetta Bernardi, che elegge il pollo tra gli alimenti che contribuiscono a migliorare le performance del cervello: “È il cibo giusto perché in grado di fornire nutrienti fondamentali per l’attività cognitiva come la vitamina B12, il ferro e i grassi omega 3”.

aaaafruttaverdura

Indispensabili anche frutta e verdura

“Nessun singolo alimento”, aggiunge l’esperta, “è in grado di fornire tutti i nutrienti essenziali all’organismo o al nostro cervello, ma ci sono alcuni nutrienti che più di altri possono incidere sull’abilità cognitiva, sulla memoria e l’apprendimento e possono rappresentare un’arma in più quando si studia”. Tra questi frutta, verdura e proteine animali, da cercare in particolare tra le carni bianche.

aaacereali

Cereali integrali per vitamine e minerali

Inoltre ci sono anche i cereali, soprattutto quelli integrali, che garantiscono l’apporto di vitamine e minerali. I pomodori, poi, non solo contengono vitamina C, ma anche fibra, sostanze fitochimiche, licopene e altri componenti utili alle attività celebrali. È infine fondamentale bere almeno 8-10 bicchieri di acqua al giorno.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto