Carburanti: da oggi il prezzo torna a salire

Torna a salire il prezzo dei carburanti a partire da questo fine settimana. Lo segnala Check Up Prezzi (che ha curato la tabella pubblicata sotto) partendo dal costo medio nazionale della benzina verde servita che, dopo settimane, si riassesta su quota 1,8 euro al litro in alcune aree del Sud del Paese.

tabellacosticarburante

I prezzi marchio per marchio

Da ieri, poi, sono in vigore a livello nazionale gli aumenti di Eni e oggi arrivano Tamoil (+2 centesimi sia su benzina che su diesel), TotalErg e Q8-Shell (+1,5 e +1), Esso (+0,5 su benzina). In crescita il carburante anche nei distributori no logo. Dunque, secondo le osservazioni di Checkupprezzinews.it, il prezzo medio “servito” della benzina “va oggi dall’1,69 centesimi al litro di Eni all’1,718 di Tamoil (no logo 1,545). Il diesel passa dall’1,575 di Eni all’1, 602 di Q8 (no logo 1,425). Per il Gpl infine si oscilla tra lo 0,604 di TotalErg e 0,616 di Shell (no -logo 0,576)”.

Punte massime e minime

C’è infine il discorso delle punto massime. Per il servito, oltre all’1,8 al sud, si aggiungono i 1,657 del diesel e gli 0,647 del gip sempre nelle regioni meridionali. Più leggeri i prezzi al nord con l’1,611 per la benzina, l’1,506 del diesel e lo 0,555 per il Gpl.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto