Australia: vince Bottas, 2° Hamilton, 3° Verstappen, le Ferrari non salgono sul podio

Il Gran premio d’Australia lo vince Valteri Bottas, su Mercedes che corona così l’ottima qualificazione di ieri. Al seocndo posto il compagno di squadra Lewis Hamilton, al etrzo Max Verstappen su Red Bull.

Assolutamente deludenti le Ferrari, mai in gara per la vittoria finale. Sebastian Vettel e Leclerc non salgono neppure sul podio. Quarto Seb, quinto Leclerc.

In genere il Gp d’Australia è atipico rispetto alle altre gare del mondiale. Soi vedrà fra 15 giorni in Barhein se la distanza delle Ferrari dalle frecce grige è di queste dimensioni. Tra l’altro Botats ha conquistato un altro punto grazie al giro più veloce.

“Mi sono sentito benissimio, la macchina andava alla grande”; ha detto dopo il traguardo un soddisfattissimo Bottas.

Tra i primi dieci anche Raikkonen, all’esordio con l’Alfa Romeo. Alla fine è ottavo e conquista i primi 4 punti di questo nuovo campionato mondiale.

Hamilton partito in Pole

La Mercedes di Lewis Hamilton partirà in Pole position questa mattina nel Gran premio d’Australia, il primo della stagione.

La partenza è per stamattina alle 6,10 (ora italiana). Diretta SkyF1.

Ottava Pole per Lewis Hamilton in Australia. La Mercedes di Valteri Bottas, autore di un grandissimo tempo, sarà in prima fila accanto al compagno di squadra.

Soltanto terza la Ferrari di Sebastian Vettel, quarta la Red Bull di Max Verstappen, quinta l’altra Ferrari col giovane Leclerc.

Un primo passo deludente per le nuove Ferrari, che si comportano come le “vecchie” dell’anno scorso.

Si vedrà oggi in gara se le distanze dalle Mercedes restano quella “abissali” delle qualifiche o se c’è stato qualche progresso. La pista australiana è anomala, ma ieri non si sono visti i progressi vantati dalla Ferrari nei giorni scorsi, prima della nuova stagione di corse

 

Il resto della griglia di partenza

Partirà dalla sesta posizione nel Gran Premio d’Australia la Haas di Romain Grosjean davanti al compagno di squadra Kevin Magnussen e alla McLaren di Lando Norris. Nona l’Alfa Romeo Racing dell’ex ferrarista Kimi Raikkonen che ha preceduto la Racing Point di Sergio Perez. Appena fuori dalla top ten le due Renault con Nico Hulkenberg undicesimo e Daniel Ricciardo dodicesimo. Scatterà dalla quattordicesima posizione l’altra Alfa Romeo Racing dell’italiano Antonio Giovinazzi al suo primo Gp da titolare. Comincia male la Red Bull di Pierre Gasly, subito fuori dalla Q2 e solo diciassettesima al via domani.

 

La prima Pole dell’anno

 

Torna la Formula 1 con il Gran premio d’Australia. E le prove libere (in particolare la terza) hanno confermato il testa a testa tra Hamilton per la Mercedes e Vettel per la Ferrari, con un ottimo inserimento tra i primi di Leclerc, il giovane secondo pilota del Cavallino.

Diretta tv su SkyF1 a partire dalla 7 per la Pole.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto