Ti ho cercato e 4G di 3: costi su fino a 1,5 euro al mese, come disattivarli

Un sms si aggira sui cellulari dei clienti 3: “Modifica opzione ‘Ti ho cercato’ per mutato contesto di mercato: dal 1 maggio costa 1,50 euro se utilizzata. Recesso da opzione senza costi entro 30 aprile”. Si tratta dell’ennesima “rimodulazione” delle tariffe imposte ai clienti che, nel caso di 3, già si erano ritrovati dal servizio che notifica telefonate perse in caso di cellulare che non prende, spento o occupata.

Stop a “Ti ho cercato”

In questo caso, per evitare il pagamento, occorre digitare il codice “*112#” nell’app Telefono del proprio smartphone o dalla schermata di composizione del numero ed inviarli come per una normale chiamata telefonica (la riattivazione avviene digitando “*111#” mentre lo stato del proprio servizio avviene con “113#”.

La questione 4G

Un euro invece l’importo per l’opzione 4G Lte a partire dal 18 aprile (disattivazione entro il giorno precedente). Chi non volesse pagare l’importo, deve darsi da fare e, nell’area clienti dell’operatore telefonico (o nella app che gestisce il proprio contratto), si deve andare nella sezione “Offerta attiva”, selezionare l’opzione 4G LTE e cliccare su “Disattiva”. Avverte 3 in proposito: “Il recesso dall’opzione 4G Lte non comporta la variazione delle altre condizioni legate all’offerta sottoscritta e sarà comunque sempre possibile effettuare traffico internet utilizzando la rete 3G”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto