Venti fino a 100 chilometri orari: raffiche da Nord a Sud, a rischio collegamenti

Venti impetuosi stanno per abbattersi sull’Italia. Il team del sito IlMeteo.it annunciano da oggi soffieranno dapprima venti di ponente e poi di maestrale che arriveranno a un’intensità tra gli 80 e i 100 chilometri orari su mar Tirreno, di Sardegna, Adriatico, Ionio e Canale di Sicilia. Ci saranno mareggiate lungo le coste. Al Nordovest invece soffierà il fohn (vento caldo di caduta) che spazzerà via le nubi e farà aumentare le temperature.

Sardegna, Calabria e Piemonte già colpiti

Già sospesi o difficoltosi i collegamenti con la Sardegna e altre isole mentre nel Catanzarese i problemi sono determinati anche dalle piogge battenti. In Piemonte, invece, le strade dell’alto Cuneese con interrotte a causa della neve. Più in generale le precipitazioni riguarderanno soltanto gli Appennini, il basso Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, e Calabria tirrenica. Possibili temporali sulle regioni meridionali. Antonio Sanò, direttore e fondatore de IlMeteo.it avvisa che da domani, giovedì 18 gennaio, i venti si attenueranno e il sole sarà prevalente su quasi tutte le regioni.

Attese gelate sul Nord-Ovest

Nel corso del weekend, l’anticiclone delle Azzorre si mostrerà sempre più invadente, e il tempo sarà piuttosto asciutto e spesso soleggiato su gran parte delle regioni. Temperature che nel fine settimana subiranno una diminuzione soprattutto nei valori notturni, quando al Nord-Ovest si avranno estese gelate notturne fino in pianura.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto