Venti di Scirocco e caldo anomalo: fino a 20 gradi al Sud, rischio nubifragi

Dopo un periodo decisamente invernale per il Nord Italia e climaticamente nella norma per il Centro-Sud, ne inizia uno decisamente anomalo su tutte le Regioni. “L’arrivo di venti di Scirocco farà schizzare le temperature sopra la media del periodo su tutta Italia con precipitazioni in aumento” fanno sapere gli esperti del sito IlMeteo.it, avvisando che “fino a martedì le piogge interesseranno principalmente il Nord-Ovest, soprattutto la Liguria e Genova”.

Sale la quota neve

Da mercoledì giungerà dal Nord Africa un vortice ciclonico che farà peggiorare fortemente il tempo sulla Sardegna, ma le piogge continueranno a bagnare il Nord-Ovest e l’arco alpino dove la neve, a causa dei venti più miti meridionali, scenderà sopra i 1.600 metri circa”.

Il peggioramento

Piogge anche su Sicilia e Calabria e “giovedì si prevede una giornata a tratti instabile con precipitazioni soprattutto al Nord (neve a 1.500-1.700 metri) con rovesci sulle Regioni tirreniche (Lazio e Campania) e sparsi sul resto del Sud. In queste giornate le temperature saliranno di parecchi gradi sopra la media del periodo” aggiungono. “Basti pensare che al Sud di giorno si sfioreranno i 20 gradi, al Centro (come sul Lazio) si raggiungeranno i 18 gradi e al Nord (specie al Nordest) si registreranno punte di 15-16 gradi”.

Problemi in Piemonte e Liguria

Ma da venerdì “forte peggioramento del tempo. Furiosi venti di Scirocco soffieranno su tutti i bacini, piogge abbondanti o molto abbondanti interesseranno Piemonte e Liguria con rischio concreto di alluvioni. La neve cadrà abbondante sulle Alpi sopra i 1.200 metri circa. Il maltempo poi raggiungerà anche Toscana, Lazio e infine Campania, con altri intensi rovesci di pioggia”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto