Piove sulle tendopoli del sisma, nubifragio a Cagliari

Invocata sì. Ma non fino a questo punto! Piove intensamente sulle zone terremotate. Nelle tendopoli di Arquata del Tronto, Acquasanta Terme e Montegallo, dove proprio ieri si sono aperte le scuole nelle tensostrutture, al momento i disagi sono ancora affrontabili, ma la Protezione civile ha pronti piani di evacuazione per trasferire chi è ospite delle tende in ”zone sicure”.

a-atendopoli

Da diverse ore piove a Amatrice, Accumoli e su tutte le frazioni

Piove in modo persistente e da diverse ore, con pochi momenti di tregua, ad Amatrice, Accumoli e su tutte le frazioni: nel reatino è allerta meteo fino a mezzanotte.

Dopo le nuove scosse di ieri pomeriggio ora acqua e vento creano ulteriori disagi anche a Norcia. Piccole scosse di magnitudo intorno a 2.0 sono state rilevate dall’Ingv ma non sono state avvertite dalla popolazione. Alcuni hanno comunque preferito tornare per precauzione nei camper e nei centri di accoglienza allestiti dal comune nelle palestre.

Difficoltà anche per le lezioni delle scuole

La pioggia che cade incessantemente sta creando nuove piccole difficoltà anche alle lezioni scolastiche in tende e tensostrutture. Sono intanto emersi nuovi piccoli crolli nella frazione di San Pellegrino su strutture già notevolmente danneggiate.

 

a-cagliari

Nubifragio nella notte a Cagliari e nell’hinterland

 

Fra le 4 e le 5 di stamattina sul cagliaritano si è abbattuto su Cagliari un temporale di forte intensità e durata, con oltre 40 millimetri di pioggia (come mostra la foto) caduti in breve tempo e con forti raffiche di vento. Sono centinaia le richieste di intervento: allagamenti, alberi caduti, disagi alla viabilità.

Particolarmente colpito il quartiere di Pirri con strade, negozi e scantinati allagati. Il Comune ha chiuso la Mediateca del Mediterraneo. Disagi anche nell’hinterland. La polizia municipale chiede ai cittadini di mettersi in auto solo in caso di necessità e contattare possibilmente prima la centrale operativa (070-533533) per conoscere i percorsi non allagati. I treni sono rimasti bloccati nella stazione del capoluogo per un’ora, sino alle 6,30. Poi i collegamenti sono ripresi ma – ha reso noto Trenitalia – 13 treni regionali segnano un ritardo medio di 20 minuti, mentre sono otto quelli cancellati.
Lazio, allerta meteo anche nel reatino

Allerta meteo anche sul Lazio fino a mezzanotte anche nella zona del reatino colpita dal terremoto: previsti precipitazioni e temporali. Sotto osservazione le zone dei Bacini Costieri Nord e Bacino Medio Tevere; Rieti, Roma, Aniene e Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente, comunica la Regione Lazio, ha emesso l’allerta al sistema di Protezione civile regionale e “invitato tutte le strutture ad adottare gli adempimenti di competenza.

Il numero della sala operativa permanente

Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla sala operativa permanente al numero 803.555″.

Le previsioni erano chiare fin da ieri

Ecco la tanta invocata pioggia, visto che quella di metà settimana ha deluso chi l’attendeva con ansia (e le campagne che ne hanno bisogno). Dalle prime ore di oggi ci saranno temporali su Sardegna, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise.

Lo indica un nuovo avviso meteo della Protezione civile. Le previsioni negative sono confermata anche dal sito “dedicato” di meteo.it (la cartina che vedete in basso è quella di ieri).

a-cartinameteo

Rovesci di forte intensità

I fenomeni temporaleschi, indica l’allerta, saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Un allerta arancione

Valutata per domani allerta arancione (secondo di tre livelli di rischio idrogeologico) su Toscana, Umbria, gran parte del Lazio e Appennino marchigiano.

Sono poi in allerta gialla (terzo livello) le restanti parti di Lazio e Marche, il Molise, l’Emilia Romagna, il versante nord-occidentale della Sardegna, parte dell’Abruzzo, della Lombardia, della Liguria e tutta la regione Veneto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto