Auto del futuro, joint venture Fca-Bmw: “Piattaforma per la guida autonoma”

Fca si allea con la Bmw, Nelle ore in cui si parla di un interessamento cinese, la ex Fiat targata Marchionne annuncia che si unirà al gruppo Bmw, Intel e Mobileye nello sviluppo di una piattaforma tecnologica per la guida autonoma. La collaborazione – spiega la casa automobilistica – “rimane in linea” con l’obiettivo di “mettere su strada 40 veicoli autonomi sperimentali entro la fine del 2017” già annunciata dal gruppo.

“Fondamentale una partnership tra produttori”

“Per migliorare la tecnologia di guida autonoma”, commenta l’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne (nella foto sopra), “è fondamentale dar vita a partnership tra produttori di autoveicoli e fornitori di tecnologia e componenti”. Secondo il presidente del consiglio di gestione di Bmw, Harald Krüger, “i due fattori che rimangono fondamentali per il successo della collaborazione sono l’eccellenza senza compromessi nello sviluppo e la scalabilità della nostra piattaforma di guida autonoma”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto