È ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juve, il benvenuto dei bianconeri

Finalmente è ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. L’annuncio è stato dato in contemporanea dei siti della società di Torino e del Chelsea.

Il sito dei bianconeri sintetizza così la carriera recente del nuovo allenatore: “Nel 2012 inizia la storia con l’Empoli: Sarri sfiora la promozione nella massima serie già alla prima stagione (nella finale playoff vince il Livorno) e la raggiunge un anno dopo, concludendo il campionato al secondo posto.

L’Empoli si conferma una splendida realtà calcistica anche nella stagione successiva, in cui conquista con anticipo la salvezza matematica. Il 2015, per il tecnico, è l’anno dell’approdo al Napoli, e anche qui Sarri lascia il segno.

Con lui infatti la squadra partenopea raggiunge quota82, 86 e 91 punti, dal 2015 al 2018: tutte le volte si tratta del record in Serie A per il Club, che conquista per 3 anni, due delle quali senza passare dai preliminari, la qualificazione alla Champions League.

Infine, nel 2018/19, come si diceva precedentemente, l’ottima stagione con il Chelsea, in Inghilterra, e il primo trofeo continentale per Sarri.

“E adesso – conclude il sito della Juve – inizia per lui l’avventura in bianconero: benvenuto alla Juventus!”

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto