Farina gialla con micotossine: il ministero della Salute richiama La Bresciana

Ennesimo richiamo per la farina La Bresciana prodotta dal Molino Bresciano di Coffinardi Giuseppe & C.. Questa volta arriva dal ministero della Salute per quella di mais gialla bramata nella confezione da un chilogrammo. Il lotto di produzione è lo 0810016 e il termine minimo di scadenza è fissato al 30 novembre 2017.

I precedenti

La ragione: nella farina sono state trovate in quantità oltre i limiti di legge di fumonisine, micotossine che derivano dai funghi fusarium e che possono portare a intossicazioni. Dunque i consumatori che avessero acquistato il prodotto devono riportarlo al punto vendita per il rimborso o la sostituzione. In passato problemi con altre farine La Bresciana si erano già registrati. Analisi non conformi e difformità microbiologiche i motivi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto