La sentenza: Juve-Napoli 3 a 0 e un punto di penalità, gli azzurri fanno ricorso

Il giudice sportivo, dopo averci pensato a lungo, ha concluso come volevano i potenti: 3 a 0 alla Juve e, in aggiunta, un punto di penalizzazione al Napoli in classifica.

Prevedibile il ricorso di De Laurentiis.

L’assurdo è che proprio oggi Cristiano Ronaldo è finito in quarantena e che è risultato positivo McKennie, un altro giocatore della Juve.

Dopo oltre una settimana di studio delle carte, il Giudice Sportivo della Serie A Gerardo Mastrandrea ha deciso di infliggere al Napoli la sconfitta per 3-0 a tavolino per non essersi presentato per la partita contro la Juventus, in programma lo scorso 4 ottobre: questa la spiegazione in agenzia. Le motivazioni coprono 5 pagine.

Per il giudice non c’e’, alla luce delle norme sportive, “la fattispecie forza maggiore” ed “è preclusa la valutazione” sulle decisioni dell’autorità sanitaria.

In serata è arrivato su twitter l’annuncio del ricorso de Napoli.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto